.
Annunci online

Cosa sto leggendo?
Bah per adesso cerco di capire

i miei pensieri, di leggerli in ogni
chiave possibile e immaginabile

 

Cosa ho appena visto?
Che il mondo non è mai come ce lo raccontano...
Madrid bellissima... tanta povertà

Cosa ascolto? Tanta musica: Subsonica, Silvestri,
Vasco Rossi e anche Gigi D'alessio, prediligo l
a musica italiana non si vede?

Cosa non ascolto? I consigli degli altri, ma gli altri ascoltano i miei...
le cose belle della vita, eh?!

In cosa credo? Credo in Dio, nel Paradiso perduto e credo anche
che l'inferno peggiore sia quello che viviamo, i vizi, le voglie,
il non sentirsi mai soddisfatti e volere sempre di più...
Ah quasi dimenticavo, non ascolto quella maledetta
musica che fa solo rumore e BANG BANG aaaaaa che schifo!

Cosa mi piace? Adoro il pollo, in particolare le ali
e le cosce , il gelato , il pasticcio
che fa mia nonna e
 il tiramisù di mia mamma; mi piace cucinare per gli
altri, mi fa impazzire il sentirmi dire:"Veramente buono,
complimenti!"; per il resto mi piace vivere e veder vivere,
dialogare e piangere...VIAGGIARE...

                    

         










Un film davvero bello: A/R

            grandiosa fotografia   

           a cura di Marcello Montarsi    

 

 

     CERCO DI NON FARE AGLI
ALTRI QUELLO CHE NON VORREI
 
VENISSE FATTO A ME....










 



Appoggiate la mia causa!! Clicca su!! :D




Se a qualcuno dovessi interessare così
tanto ecco il mio indirizzo
MSN: soniuccia83(at)hotmail.com
P.s.: no perditempo eh!!! :)




Ritorno sui miei passi
E adesso contali bene
Il tempo che è passato
Non è una buona ragione
Ho idea che non mi basti
Lo scambio di un'opinione
E neanche l'imbarazzo
Con cui mi mostri le scuse
La muta del serpente
Nasconde il tuo vero nome
Di chiacchiere suadenti
Sono già stato a lezione
Baciando la fiducia
Con un rasoio a due lame
Hai fatto molta strada
Sacrificato persone
Tutta la tua arrogante danza danza
La sicurezza di chi è sempre a tempo
Il giusto slalom sfavillante e attento
Di chi da sempre intona l'ultima parola (esige-impone)

Ti farò male più di un colpo di pistola
È appena quello che ti meriti
Ci provo gusto me ne accorgo ed allora
Non mi vergogno dei miei limiti e lividi
Come ti gira dopo un colpo di pistola
Ti vedo un po' a corto di numeri
Ci provo gusto me ne accorgo ed allora
Non mi seccare coi tuoi alibi alibi

Durante questo tempo
Ho vomitato rancore
Ho ricucito i pezzi
Ricominciato a sperare
Avevi tutto quanto
Anche il mio sogno migliore
Hai preso ciò che serve
Senza ritegno nè onore

Come gira dopo un colpo di pistola
Ti vedo un po' a corto di numeri
Ci provo gusto me ne accorgo ed allora
Non ci provare coi tuoi alibi alibi




BlogItalia.it - La directory italiana dei blog


 





SOCIETA'
2 giugno 2007
Censura annozero... Video YouTube - sex crimes and vatican





























permalink | inviato da sonia il 2/6/2007 alle 16:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (13) | Versione per la stampa
ECONOMIA
14 maggio 2007
Botte al creativo!

E chi se l’aspettava che anche negli ambienti del marketing milanese potessero succedere cose del genere! Guardate come se le danno questi. Io pensavo che fossero “ingessati” …e non avevo torto.







permalink | inviato da il 14/5/2007 alle 17:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
sentimenti
14 aprile 2007
Avanti i prossimi..
Ho cominciato a piangere davanti una tazza di latte e biscotti..
Nella mia mente sono passate immagini strane, inaspettate, mio padre, i ragazzi che ho avuto, i posti in cui siamo stati...
Ho cominciato a respirare forte...
E' cominciato tutto all'improvviso;
è che io non avrei voluto piangere, volevo solo finire di bere la mia tazza di latte ormai freddo..
Lacrime e latte..
Dolce e salato..

Quando stai bene tutti sono lì pronti a stupirti, quando stai male, quando lo dici di stare male, nessuno invece viene a prenderti a schiaffi, come se avessero paura..
Ma ormai non vale più..
Ormai è andata anche questa trance..

Avanti i prossimi..
Sotto a chi tocca..

Vai e vieni..
Avrei voluto del gelato..
Avrei voluto che qualcuno citofonasse..
Avrei voluto che "fanculo" a quelli che ti sono venuti a prendere, stai con me..
Vorrei qualcuno più forte di me..

Avanti i prossimi..
Sotto a chi tocca..

Bravi tutti quando le cose sono semplici..
Brava io quando le cose sono difficili..

addio..



permalink | inviato da il 14/4/2007 alle 0:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (15) | Versione per la stampa
consumi
6 marzo 2007
Tempo privato o privato del tempo...





....
..
.




permalink | inviato da il 6/3/2007 alle 10:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa
SOCIETA'
6 marzo 2007
think different



permalink | inviato da il 6/3/2007 alle 0:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
TECNOLOGIE
21 febbraio 2007
W i pirati



Alla prima apparizione di Guybrush, in avvio del primo episodio, il suo sogno è già quello di diventare il più temibile pirata dei Caraibi ed è pronto a darsi da fare. In pochi minuti avviene la magia dell'identificazione con questo personaggio che non può non risultare simpatico, così buffo, impacciato (la sua unica abilità è quella di trattenere il fiato per dieci minuti) ma deciso e coraggioso e, anche se dovrà scontrarsi con mille difficoltà e, a volte, con personaggi quantomeno eccentrici, non mancherà certo di iniziativa: scoprirà presto che i veri pirati sono degli sbruffoni boriosi e spesso sleali, degli antagonisti che sanno essere veramente duri.

Fin dal suo arrivo sull'isola di Mêlée, Guybrush incontra i personaggi che maggiormente influiranno sulle sue future avventure: qui incontra la ragazza che diventerà sua sposa, il governatore Elaine Marley, e il suo nemico giurato, il pirata non morto LeChuck. Ma conosce anche molti altri comprimari, alcuni davvero indimenticabili ed estremamente caratterizzati, come Stan il venditore (qui di barche, ma in seguito di molte, molte altre cose), Lady Voodoo, che con i suoi poteri darà sempre una mano all'imbranato Guybrush, l'improbabile cartografo Wally, l'esilarante teschio parlante Murray, i fratelli Fettuccini, Otis, Herman Toothrot e tanti altri.

Guybrush, astuto e loquace, riuscirà a diventare un pirata ingegnoso a cui piace molto il Grog, pronto a partire alla notizia di un qualsiasi tesoro. E, come ogni buon pirata, non esiterà ad ingannare e barare per ottenere ciò che vuole.

Il futuro di Guybrush

Da anni, alcune fonti su Internet sostengono che la LucasArts, produttrice del gioco, stia lavorando ad un quinto episodio; tuttavia nessuna notizia ufficiale ha mai confermato (o smentito) queste voci. Probabilmente si tratta soltanto della vana speranza dei molti fans che vorrebbero presto vedere Guybrush Threepwood in una nuova rocambolesca ed esilarante avventura.


Fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/Guybrush_Threepwood


p.s.: perchè io lo adoro!!!




permalink | inviato da il 21/2/2007 alle 2:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa
musica
14 febbraio 2007
Eppure sentire - elisa

A un passo dal possibile

A un passo da te
Paura di decidere
Paura di me

Di tutto quello che non so
Di tutto quello che non ho

Eppure sentire
Nei fiori tra l'asfalto
Nei cieli di cobalto - c'è

Eppure sentire
Nei sogni in fondo a un pianto
Nei giorni di silenzio - c'è

un senso di te


C'è un senso do te


Eppure sentire
Nei fiori tra l'asfalto
Nei cieli di cobalto - c'è

Eppure sentire
Nei sogni in fondo a un pianto
Nei giorni di silenzio - c'è

Un senso di te




permalink | inviato da il 14/2/2007 alle 17:1 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
SPORT
3 febbraio 2007
Non chiamateli ultras
Ragazzini di tredici anni che si armano di mazze pronti alla guerriglia non sono e non devono essere chiamati ultras.

Nei telegiornali si dice che gli ultrà non si arrendono e a Livorno, Piacenza, Catania, nei forum sono felici di quello che è accaduto; scritte sui muri: "Un altro Filippo Raciti" - "2/2/2007 vendetta per Carlo Giuliani", scritte nei forum: "Non gliel'ho mica detto io di fare il poliziotto".
Ma non chiamateli ultras.
Chiamateli con il loro vero nome: TEPPISTI

Tra i quindici arresti di questa notte ci sono almeno sette minorenni tra i quali un "bambino" di tredici anni. Ma a tredici anni cosa ne può sapere del mondo degli ultras?
Ragazzini fomentati, privi di ogni cultura, privi di ogni voglia di saperne di più, un capobanda che inneggia alla rivolta e tutti dietro con mazze, passamontagna, catene e bombe carta.
Avevano voglia di uccidere qualcuno.
Qualcuno è morto.
Ma vi prego non continuare a chiamarli ultras.

Non parlate di mondi che non conoscete solo per sentito dire.
Viveteli certi mondi, seguiteli e cercate di capirli; alle volte sembreranno sbagliati, altre volte vi faranno venire gli occhi lucidi, persone mai e poi mai pronte ad uccidere.

Quindi, per favore, non chiamateli più ultras nei vostri servizi.



permalink | inviato da il 3/2/2007 alle 19:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (13) | Versione per la stampa
fotografia
2 febbraio 2007
Bottiglia

Il mondo visto da dentro una bottiglia...

Più che il mondo la ciotola dei ravioloni :D




..
notte
..




permalink | inviato da il 2/2/2007 alle 1:25 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
DIARI
24 gennaio 2007
Stavo pensando che..



mi piace la vita...




permalink | inviato da il 24/1/2007 alle 18:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa
sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 91650 volte